10 Idee per migliorare la comunicazione nel settore delle costruzioni

Ecco alcuni suggerimenti da LetsBuild su come garantire una buona comunicazione in un cantiere.

Una buona comunicazione è una componente essenziale del successo nei progetti di costruzione e svolge un ruolo decisivo nel risparmio di tempo e denaro durante il processo di costruzione.

1o Idee per migliorare la comunicazione nell'edilizia

Chiunque abbia familiarità con la costruzione sarà d’accordo: la comunicazione può essere un problema importante o una chiave per il successo durante tutto il processo di costruzione.

Problemi di comunicazione possono influenzare il settore delle costruzioni in diverse aree, con una serie di conseguenze negative sul processo di costruzione e sui risultati complessivi. Può avere un impatto negativo sul calendario del progetto, sulla qualità del risultato finale, sull’aspetto legale, sul budget stabilito e persino sulla sicurezza delle persone (1).

Le incomprensioni possono verificarsi semplicemente a causa della scrittura poco chiara, del gergo diverso o di termini abusati o di disegni e documenti incompleti. La diversità arricchisce la maggior parte dei cantieri, ma le differenze culturali e linguistiche possono anche portare a confusione ed errori. Anche due persone che parlano la stessa lingua possono avere difficoltà a comunicare a causa della diversa semantica e interpretazione (2). Con tutte queste variabili che possono influenzare il tuo risultato, potresti effettivamente vedere come carta e penna o tecnologia obsoleta non sono semplicemente abbastanza buone.

1. Dispositivi e tecnologia. È importante utilizzare soluzioni digitali aggiornate che consentono di comunicare con gli altri membri del team indipendentemente dal tipo di dispositivo che si sta utilizzando.

2. Rafforzare. Trasmettere messaggi in modi diversi per garantire una migliore comprensione.

3. Catena di comando. Stabilire linee chiare di comunicazione e catena di comando per i messaggi e le informazioni.

4. Chiaro e conciso. Correggere la comunicazione scritta, evitare il gergo, mantenerlo diretto, semplice e leggibile.

5. Qualità e aggiornamenti. Utilizzare un software documentale che tiene traccia delle revisioni in tutte le fasi del progetto e con tutte le parti interessate.

6. Formazione continua. Organizzare una formazione continua su nuove attrezzature, software, app, funzionalità e normative di sicurezza e le migliori pratiche di gestione dei progetti sia on – site che off-site.

7. Incoraggiare il feedback. Che si tratti di architetti, appaltatori o lavoratori edili, il feedback di tutti gli stakeholder è importante. Assicurarsi che il feedback è compreso in entrambi i modi e follow-up su di esso.

8. Collegamento. Garantire che le connessioni corrette e le reti funzionanti siano disponibili anche in siti molto remoti.

9. Equipaggio qualificato. La selezione degli appaltatori e dei lavoratori qualificati rende la comunicazione più facile ed efficace per tutta la squadra.

10. Bilinguismo. Identificare se la seconda o la terza lingua sono necessarie e come verrà utilizzata in modo specifico nella sicurezza e nella logistica.

Prestare attenzione a questi pochi punti dovrebbe aiutare a evitare alcuni degli errori più comuni che si verificano a causa della scarsa comunicazione. Quando un team riesce a scambiare concetti e idee in modo chiaro ed efficace, rende le cose molto più fluide.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

lg