Può caffè calma rosacea? Un nuovo studio dice Latte Up!

La maggior parte di noi non ha bisogno di un’altra scusa per godersi la nostra bevanda preferita per stimolare il cervello. Ma buone notizie, amanti del latte, la scienza ci ha appena dato un motivo in più per amare il caffè. Alla già impressionante lista di benefici della birra-centrale elettrica antiossidante, bruciagrassi, potenziatore delle prestazioni, tra gli altri—ora puoi aggiungere rosacea fighter.

Un nuovo studio pubblicato sulla rivista JAMA Dermatology riporta una significativa associazione inversa tra l’aumento dell’assunzione di caffeina, in particolare quella del caffè, e il rischio di rosacea. Lo studio ha analizzato i dati di oltre 82000 partecipanti in uno studio longitudinale sulla salute tra il 1991 e il 2005 e ha scoperto che un quinto dei partecipanti che bevevano quattro o più tazze di caffè al giorno avevano il 24% in meno di probabilità di sviluppare rosacea rispetto al quinto che beveva meno di una tazza al mese.

Una varietà di agenti e meccanismi specifici potrebbe essere responsabile dell’influenza della caffeina sulla rosacea. La caffeina ha un effetto vasocostrittore, che contrasterebbe direttamente la vasodilatazione associata alla rosacea. La caffeina è caricata con polifenoli antiossidanti che hanno un effetto antinfiammatorio. Infine, i fattori ormonali sono stati implicati nello sviluppo della rosacea e la caffeina può modulare i livelli ormonali, compresi i livelli di adrenalina, noradrenalina e cortisolo.

Quando l’assunzione di caffeina è stata separata in fonti di caffè e non caffè (tè, soda, cioccolato), solo il caffè stesso sembrava essere protettivo. Decaffeinato non ha avuto alcun effetto.

La rosacea è una comune malattia infiammatoria cronica della pelle. I trigger includono luce solare, cibi piccanti, intenso esercizio fisico e fattori ormonali. La caffeina è stata anche nominata tra i potenziali trigger; tuttavia, la National Rosacea Society e altri studi identificano il calore, piuttosto che la caffeina, come catalizzatore. Se trovi che il calore causi vampate di calore, prova a bere il caffè ghiacciato.

Mentre gli scienziati stanno ancora lavorando per comprendere tutti i meccanismi del consumo di caffeina nella condizione della pelle, non ci sono dubbi sui vantaggi della caffeina come agente topico. Questo buzz-degno cura della pelle ingrediente riduce le occhiaie e arrossamento, drena fluidi per depuff, e presenta un delizioso effetto rassodante. Inoltre, gli antiossidanti contenuti nella caffeina proteggono le cellule dai danni dei radicali liberi. E poiché la caffeina è idrofila, aiuta la pelle ad assorbire e trattenere gli ingredienti benefici.

La caffeina è un ingrediente chiave nella crema di ringiovanimento dell’occhio di Vivant. Oltre a un colpo di caffeina che apre gli occhi, Wink ronza con ingredienti ringiovanenti. Il proponiato della vitamina A, il retinoide senza prescrizione più efficace disponibile, incoraggia la rigenerazione delle cellule ed il plumping di pelle sottile. I peptidi stimolano la produzione di collagene. L’acido cogico è un inibitore naturale del pigmento e un brillantante. L’aloe a foglia intera lenisce, idrata e guarisce la pelle delicata. Gli estratti di avena sono antinfiammatori e antiossidanti. Antiossidante olio di semi d’uva nutre e idrata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

lg