The Most Fundamental Chord Group – Accordi diatonici

Abbiamo dato un’occhiata a vari accordi nei nostri articoli precedenti.
Sebbene esistano molti altri accordi, gli accordi che abbiamo imparato fino a questo punto
sono più che sufficienti per creare canzoni semplici (complicato non = migliore nella scrittura di canzoni).

Da questo punto in poi, ci concentreremo su “come scegliere gli accordi per creare una canzone”.

Forse hai sentito parlare della frase “accordi diatonici”?

In poche parole, sono “un gruppo compatibile di accordi di 3 note (triadi) che possono essere utilizzati quando si crea una canzone in una particolare chiave”.

Ogni chiave ha un gruppo di accordi diatonici con 7 triadi e 7 accordi di 4 note.

La più grande caratteristica degli accordi diatonici è che
sono fatti usando SOLO note trovate all’interno della scala della chiave.

Per questo motivo, ad esempio in una canzone nella chiave di do maggiore, gli accordi diatonici di do maggiore sono facili da usare e creano una canzone con.

Inizieremo a dare un’occhiata di base agli accordi diatonici, con una particolare attenzione alle principali triadi diatoniche in questo articolo.

Da dove viene” diatonico”?

La parola “Diatonica” è correlata alla “scala diatonica”.

Scala diatonica = Una scala composta da 5 passi interi e 2 mezze scale in ogni ottava

Sebbene possa sembrare difficile a parole, in poche parole “do re mi fa so la ti do” è una di queste scale.

Vogliamo che tu ripensi alla scala maggiore e alla scala minore per un momento,
ma entrambi contenevano 5 passi interi e 2 mezze fasi al loro interno.
Ciò significa che sia le scale maggiori che quelle minori sono comprese come scale diatoniche.
(sono incluse altre varie scale, ma queste sono le due più popolari)

La maggior parte della musica occidentale è generalmente scritta in chiave maggiore o minore,
e poiché gli accordi diatonici sono composti da note che si trovano solo in quella scala,
si adattano incredibilmente bene insieme.

E, naturalmente, ci sono accordi diatonici che non sono accordi maggiori o minori.

Triadi diatoniche

Consente di pensare a questo nel processo di scrittura canzone.

Ad esempio, forse vogliamo fare una canzone nella chiave di do maggiore.

Circle_of_5th

In questo caso, generalmente si creerebbe una melodia utilizzando note dalla scala di do maggiore.

C_scale_score

Abbiamo fatto una melodia di esempio utilizzando note dalla scala di Do maggiore di seguito:

C_melody

Conoscendo gli accordi diatonici, diventa molto più facile scegliere accordi che si adattano bene a una determinata linea melodica.

Formare accordi diatonici

Per comprendere meglio gli accordi diatonici, iniziamo a formarli.
In primo luogo, inizieremo con una scala di do maggiore.

C_scale_daw

Con C come punto di partenza, salteremo una nota alla volta per impilare altre 2 note sopra di essa.
In questo caso, questo ci dà E e G. Questo è facile da copiare e incollare anche in una DAW.

C_triad_daw

In questo modo, abbiamo messo insieme un accordo di do maggiore.
Applica questo processo alle note D, E e così via.

Così facendo, quando raggiungi G noterai che c’è una nota mancante in cima.Anche se si può portare uno dal basso, se si trova questo processo di confusione in un primo momento si può iniziare da sequenziamento 2 ottave della scala di Do maggiore, invece.

G_triad_score

G_triad_2oc

Al termine di questo processo fino a B, consente di dare un’occhiata a come raggruppare il completato 3 note accordi.

C_diatonic_score

C_diatonic_daw

Questi sono gli accordi diatonici trovati in do maggiore.

Se siete stati al passo con i nostri articoli precedenti, si potrebbe già il tipo di accordi che abbiamo qui, ma solo per rendere più semplice, consente di spostare la radice di tutti gli accordi di C.
※ Tutti gli accordi sono stati spostati per fare il root / nota più bassa C.

all_c_root

Perché l’accordo con il più a sinistra è maggiore di C, si può facilmente vedere se ogni accordo è maggiore, minore o diminuita (terna).

Consente di riportarli al loro posto corretto e vedere ciò che ogni accordo diatonico è classificato come.

C_diatonic_score2

C_diatonic_daw2

Da sinistra abbiamo

maggiore / minore / minore / maggiore / maggiore / minore / diminuita (triade)

Questo ordine di tipi di accordi si applica ad ogni altra chiave maggiore.

Esempio: Re maggiore – Accordi diatonici
D_diatonic_score

Usando accordi diatonici Secondo la chiave

Come accennato in precedenza, proviamo a posizionare gli accordi diatonici di C major sulla nostra melodia Key=C.

C_melody
C_chord_sample

Come si è visto, anche se abbiamo usato solo gli accordi diatonici dalla chiave di do maggiore,
il suono risultante funziona meravigliosamente e si muove senza intoppi.

Naturalmente, ci sono vari metodi nel modo in cui gli accordi sono selezionati/disposti,
ma conoscendo prima gli accordi diatonici, rende questo processo molto più semplice e può essere applicato in varie situazioni.

Inoltre, quando le note di scala sono date numeri, arriva una regola specifica quando si memorizzano gli accordi diatonici.
Daremo un’occhiata a questo in un futuro articolo, quindi assicurati di avere prima questo concetto!

Nel nostro prossimo articolo, daremo un’occhiata a 4 note accordi diatonici.

Articolo scrittore: Kazuma Itoh

<
Dopo essersi trasferito negli Stati Uniti a 18 anni con una borsa di studio da Berklee, ha completato uno studio di 4 anni incentrato sulla scrittura di canzoni e arrangiamento lì.
Utilizzando questa conoscenza, lavora in una varietà di campi dalla musica pop, musica da film, e altro ancora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

lg