Ti piace cucinare le tue ricette preferite nel forno? Abbiamo buone notizie per te, puoi imparare a pulire un forno molto sporco in pochi minuti e lasciarlo perfetto per preparare le tue migliori ricette.

Diversi modi per pulire il forno

Pulire il forno non è solo una questione di gusto o estetica, è una priorità per la salute. Un interno pieno di grassi e avanzi di cibo è una fonte di batteri e microrganismi molto pericolosi per i vostri pasti.Una cucina o un forno in cattive condizioni possono innescare importanti problemi di salute, grazie all’assicurazione MAPFRE Salud avrai sempre il tuo servizio di assistenza sanitaria e urgente in base alla copertura contratta, ma è meglio essere cauti e pulire il forno.

Il modo più semplice per farlo è acquistare uno specifico prodotto sgrassante per forno e seguire le istruzioni del produttore. Fare molta attenzione quando si utilizzano questi prodotti!

Se preferisci i rimedi, la prima cosa che devi fare è rendere il tuo grasso naturale per forni con il principio naturale che hai a portata di mano o preferisci. Ci sono tre opzioni essenziali: limone, aceto o bicarbonato di sodio.

Limone

Il succo di limone ha proprietà antisettiche e antibatteriche che sono proprio ciò di cui hai bisogno per pulire un forno sporco. Come vantaggio, otterrai un piacevole odore di questo agrume che enfatizzerà la sensazione di pulizia in tutta la tua cucina. Tagliare due limoni a metà e spremere tutto il succo, metterlo in un contenitore adatto per il riscaldamento nel forno.

Aceto

L’aceto di sidro di mele è perfetto anche per sciogliere il grasso e rimuovere i batteri pericolosi. Preparare una buona quantità di aceto in una pistola a spruzzo e aggiungere un cucchiaio di bicarbonato di sodio se si desidera che il prodotto sia ancora più efficace. Mescolare mescolando con energia e pronto a spruzzare l’interno del forno.

Bicarbonato di sodio

Per pareti del forno molto, molto sporche e ricoperte di grasso; niente di meglio della pasta di bicarbonato di sodio. È molto semplice da preparare. Riempire con bicarbonato di sodio mezza tazza di caffè e aggiungere un cucchiaino d’acqua. Mescolare accuratamente fino ad ottenere una pasta di consistenza densa e densa da applicare su tutto l’interno del forno.

 pulire il forno molto sporco con prodotti naturali

Passaggi rimanenti: pulizia completa del forno

Con il tuo dispositivo di rimozione del grasso fatto in casa pronto non resta che lavorare con la pulizia dell’interno del tuo forno, ricorda che a seconda del grado di sporco e del tipo di forno potrebbe essere necessario ripetere la pulizia fino ad ottenere il grado desiderato per poter cucinare in sicurezza.

Applicare il prodotto

Nel caso in cui abbiate preparato il detergente a spruzzo dovrete applicarlo in tutto l’interno del forno con generosità e persistenza, insistendo soprattutto sulle zone più oliate.

Se hai il succo di limone in una casseruola, devi solo metterlo nel forno sulla base, sul rack o sul vassoio. La pasta di bicarbonato di sodio, nel frattempo, si deve applicare con un panno morbido o una spugna sulle pareti del forno. Metti uno spesso strato di pasta.

Riscaldamento

Tutti i rimedi casalinghi – e anche molte delle sostanze chimiche specifiche che si possono acquistare-richiedono un riscaldamento del forno per consentire lo sporco accumulato e grasso per ammorbidire ed essere facilmente rimosso.

Nel caso del limone, lasciare il forno a circa 250 gradi per mezz’ora con il contenitore del succo all’interno. Per l’aceto può essere sufficiente con circa 10 minuti e ad una temperatura che ronde i gradi 120. Se avete scelto la pasta, dovrete lasciarla accesa per almeno due ore anche se in questo caso non è necessario lasciare il forno acceso o caldo.

Rimuovi

Dopo i tempi previsti e lasciando sempre raffreddare completamente il forno, si può passare a rimuovere sia le tracce di detergente che quelle di grasso e sporco che sono state rilasciate con la formula.

Per pulire l’interno del forno molto sporco preparare un sacco di panni morbidi e puliti che non lasciano residui quando vengono utilizzati, panni da cucina sono l’ideale, ma è anche possibile utilizzare tessuti di cotone che si ricicla per esempio dalle vostre vecchie t-shirt.

Risciacquo e lucidatura

A seconda del grado di sporco nel forno, il passaggio precedente può richiedere molto tempo e fatica, ma vedrai quanto a poco a poco e mentre rimuovi sporco e detriti, il forno migliorerà l’aspetto.

Quando hai già rimosso tutto lo sporco, è consigliabile e necessario che tu faccia una nuova pulizia molto più leggera solo con acqua e / o con una piccola lavastoviglie per il lavaggio manuale. Questa seconda saponatura dovrebbe essere leggera e devi sciacquare completamente i resti con stracci o panni bagnati. Infine asciugare con carta da cucina o simili e vedrete come il forno brilla di nuovo o almeno, mostra un aspetto molto più piacevole da cucinare.

Questi prodotti fatti in casa sono molto efficienti nella maggior parte dei casi, puoi persino combinare e fare due pulizie in caso di massimo sporco. Tuttavia, ci sono casi impossibili che puoi migliorare, ma non lasciare mai in perfette condizioni.

Ricordatevi di mantenere i vostri elettrodomestici in buone condizioni e non esitate a contattare la vostra assicurazione casa MAPFRE in caso di guasto.

CALCOLA IL TUO PREZZO

Iscriviti agli aggiornamenti Iscriviti agli aggiornamenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

lg