Ethical approval

Lo studio è stato approvato dal Comitato etico di ricerca umana dell’Università del New South Wales (HREC; HC11505), Sydney.

Partecipanti

I partecipanti selezionati della comunità sono stati reclutati attraverso il seguente annuncio pubblicato su siti web locali di salute mentale e comunità generali: Sei una persona infastidita da pensieri o immagini intrusive che trovi difficili da controllare? Ti ritrovi a ripetere certi comportamenti a cui trovi difficile resistere? I ricercatori dell’Università del New South Wales sono alla ricerca di partecipanti per uno studio che indaga credenze, immagini e comportamenti. I potenziali partecipanti che hanno risposto a questo annuncio è stato fornito un link sicuro per accedere al consenso informato on-line e questionari di pre-screening. È pratica di routine nei nostri laboratori per lo screening per i criteri di esclusione per l’integrità dello studio e ragioni etiche. Criteri di esclusione inclusi: depressione grave (PHQ9 > 19) o ideazione suicidaria (PHQ9 item 9 > 1), approvazione di abuso di sostanze, una storia riportata di psicosi ed età < 18 anni. I partecipanti idonei hanno completato la batteria di questionari di base (DOCS, OBQ) online.

Misure

Dimensionale scala ossessivo-compulsiva

(DOCS; ). I DOCUMENTI sono una misura di 20 elementi che valuta le quattro dimensioni dei sintomi OC più affidabili nella ricerca strutturale del sintomo OCD (Contaminazione, responsabilità, pensieri inaccettabili e simmetria). Gli articoli sono valutati su una scala di 5 punti con punteggi totali che vanno da 0 a 80. Gli elementi DOCS sono stati costruiti sulla base di prove che ossessioni e compulsioni si verificano su un continuum di gravità e quindi sono adatti sia per gli intervistati non clinici che clinici . Il DOCS è stato convalidato in campioni clinici e non clinici e dimostra eccellenti proprietà psicometriche . I punteggi medi nel campione clinico di convalida del DOC erano 30,03 (DS = 15,49) e nel campione di studenti sani erano 11,93 (DS = 9,87). Questi valori medi sono stati utilizzati nello studio corrente per riferirsi rispettivamente a DOCUMENTI alti e DOCUMENTI bassi. Il punteggio di cut-off clinico raccomandato nella classificazione dei pazienti OCD da adulti non clinici è 18 . L’alfa di Cronbach era .94 nel campione corrente.

The obsessive beliefs questionnaire-TRIP

L’OBQ-TRIP (versione a 20 elementi; ) è una breve versione derivata analiticamente dal fattore dell’originale Obsessive Compulsive Cognitions Working Group (OCCWG) versione a 44 elementi . Ciascuno dei 20 elementi progettati per misurare cognizioni e credenze centrali per OCD sono valutati su una scala di tipo Likert a 7 punti (1 = disaccordo molto a 7 = accordo molto). L’OBQ-TRIP-20 si correla bene con l’OBQ-TRIP completo e dimostra una buona consistenza interna, l’alfa di Cronbach = .77-.82 . L’alfa di Cronbach era .95 nel campione corrente.

Questionario sulla salute del paziente

Il PHQ9 è un questionario self-report coerente con i criteri diagnostici DSM-IV per il disturbo depressivo maggiore. Una scala di frequenza a quattro punti (0 = niente affatto, 3 = quasi ogni giorno) viene utilizzata per valutare ciascuno dei nove elementi. Punteggi più alti sono indicativi di sintomi depressivi più gravi (0-9 = normale, 10-14 = lieve, 15-19 = moderato, 20-23 = grave e 24-27 = molto grave). Il PHQ – 9 dimostra buone proprietà psicometriche . L’alfa di Cronbach era .86 nel campione corrente.

OC bias index

Per ottenere un indice di bias interpretativo sia prima che dopo l’allenamento CBM-I, è stata impiegata la misura di bias di Clerkin e Teachman. I partecipanti sono stati prima esposti a 10 scenari con una lettera mancante nella parola finale della frase. Ogni scenario è rimasto ambiguo in natura anche dopo il completamento del frammento di parola (ad esempio, ‘Si sta guidando per visitare gli amici che vivono diverse ore di distanza. Fuori, comincia a piovere e si sta attenti a guidare il limite di velocità. Pensi all’importanza di guidare s_fely’). In questo esempio, la lettera ‘ a ‘sarebbe necessario per completare il gambo parola di’sicuro’. Seguendo il compito di riempimento (sotto), i partecipanti sono stati quindi presentati casualmente con 4 frasi e tenuti a valutare quanto fossero simili al significato dello scenario in cui si erano immaginati in precedenza (1 = molto diverso nel significato a 4 molto simili nel significato). Ogni frase corrispondeva a quattro diverse interpretazioni, nessuna delle quali era formulata in modo identico alla frase nel paragrafo in cui si erano immaginati in precedenza. Gli scenari OC-Positivi erano coerenti con una risposta che sfida la convinzione disadattiva di base (ad es., ‘Mentre guidi lungo la strada, pensi che le tue possibilità di entrare in un incidente siano basse perché sei così cauto’), mentre gli scenari OC-negativi erano quelli coerenti con una risposta che rafforza la convinzione disadattiva di base (ad esempio, ‘Mentre guidi lungo la strada, ti preoccupi di schiantarti accidentalmente la tua auto anche se non stai accelerando’). Sono stati inclusi scenari foil per valutare un pregiudizio di interpretazione generale. Gli scenari positivi di foil erano positivi, ma non correlati alle credenze disadattive di core OC (ad es., ‘Mentre guidi lungo la strada, non vedi l’ora di visitare il tuo amico’) e gli scenari negativi della stagnola erano negativi, ma anche estranei alle credenze OC (ad esempio,’Mentre guidi lungo la strada, non vedi l’ora di visitare il tuo amico’). L’alfa di Cronbach per gli indici variava da .68 a .79.

Il programma di effetti positivi e negativi

(PANAS; ). Il punteggio di effetto negativo dell’elemento 10 è stato utilizzato per valutare l’effetto negativo dello stato al basale e in seguito all’attività di allenamento CBM-I. L’alfa di Cronbach era .90 nel campione corrente.

Filler task

Ai partecipanti è stato chiesto di valutare la gradevolezza di 60 immagini neutre tratte dall’International Affective Picture System e pilotate a Grisham, Becker, Williams, Whitton e Makkar (inedite). Le immagini sono state visualizzate utilizzando Powerpoint dopo il completamento della formazione CBM-I per aumentare la credibilità della storia di copertina (che i ricercatori erano interessati alle immagini) e per ridurre al minimo eventuali effetti dell’umore della condizione di allenamento.

Compiti comportamentali

Tre compiti comportamentali sono stati progettati per l’attuale studio per fornire un indice oggettivo dell’effetto della formazione CBM-I sulla vulnerabilità emotiva. Il primo compito era basato su un’induzione di fusione pensiero-azione impiegata in una serie di studi sperimentali per indicizzare l’importanza dei pensieri/controllo. I partecipanti sono stati prima istruiti a digitare il nome di una persona importante che è attualmente nella vita del partecipante nello spazio fornito sullo schermo del computer. La schermata successiva ha incorporato il nome della persona amata nella seguente frase “Ora immagina che (il nome della persona amata) sia stato in un incidente d’auto”. Questa informazione è stata presentata sullo schermo del computer per 30 secondi e poi ai partecipanti è stato chiesto di valutare su una scala da 0 = “niente affatto” a 100 = “Estremamente” il livello di angoscia associato al pensiero target e il grado in cui stavano attivamente tentando di sopprimere le informazioni. Ai partecipanti è stata anche data la possibilità di eliminare la frase dallo schermo del computer. Un indice as di perfezionismo/Intolleranza all’incertezza ai partecipanti è stato chiesto di scrivere un riassunto delle procedure di studio da fornire al partecipante successivo. Ai partecipanti sono stati dati solo 45 secondi per inserire la loro risposta testuale (test pilota hanno dimostrato che erano necessari almeno 90 secondi per completare adeguatamente questo compito). Ai partecipanti è stato quindi chiesto se erano sicuri dell’accuratezza delle informazioni fornite e hanno dato la possibilità di aggiungere ulteriore testo alla loro risposta. Come indice di contaminazione / stima della minaccia, ai partecipanti è stato chiesto di utilizzare salviette disinfettanti per pulire la tastiera e il mouse del computer con la premessa che lo spazio del computer era una struttura di laboratorio condivisa e che era un requisito di regolamentazione della salute e della sicurezza dell’università. Il ricercatore ha registrato di nascosto la quantità di tempo trascorso da ciascun partecipante a pulire la tastiera e ha contato il numero di salviette disinfettanti utilizzate.

Procedura

Dopo il completamento dello screening di base e dei questionari, i partecipanti idonei sono stati quindi contattati da un assistente di ricerca per organizzare il 1.5 sessione di laboratorio hr in cui sono stati assegnati (in base alla sequenza di randomizzazione predefinita) per condizionare e completati 1) la misura dell’umore di base (PANAS), 2) la misura del bias dello scenario di base, 3) il compito di riempimento, 4) il compito di allenamento CBM-I, 5) il compito di riempimento, 6) la misura dell’umore di allenamento post-allenamento (PANAS), la misura del bias dello scenario post-allenamento, l’OBQ-TRIP e infine i compiti comportamentali. Tutti i partecipanti hanno quindi subito un processo di debriefing incanalato per accertare sospetti riguardo a qualsiasi aspetto dello studio.

Compito di addestramento CBM-I

Il compito di addestramento CBM-I era basato su protocolli esistenti che hanno dimostrato efficacia nell’indurre pregiudizi interpretativi risolvendo l’ambiguità delle informazioni potenzialmente minacciose in modo positivo. Sulla base della metodologia di Clerkin e Teachman ai partecipanti è stato chiesto di leggere e immaginare se stessi in vari scenari che potrebbero potenziare un’interpretazione OC negativa. Gli scenari erano basati sui singoli elementi dell’OBQ-44 e sfruttavano gli ampi domini di credenze della tolleranza per l’incertezza, la stima delle minacce, il controllo dei pensieri, l’importanza dei pensieri, la responsabilità e il perfezionismo. Nell’attuale studio, tutti gli scenari sono stati testati per la prima volta ottenendo valutazioni da psicologi clinici 11 specializzati nel trattamento di disturbi d’ansia e DOC. Ogni scenario è stato valutato in termini di quanto bene si riferiva al concetto specifico di caricamento su ciascuno dei sei domini di credenze su una scala di 1 = estremamente male – 5 = estremamente bene. Gli scenari con valutazioni scadenti sono stati rimossi e sostituiti con elementi modificati, con un set di dati finale di 164 scenari. Un esempio che richiede a un partecipante di risolvere l’ambiguità di uno scenario toccando la stima delle minacce (voce OBQ: Evitare problemi seri, ad esempio, malattie o incidenti, richiede uno sforzo costante sulle mie parti) selezionando la lettera mancante per completare la frase è: ‘Stai guidando l’autobus a casa dal lavoro. Il passeggero accanto a te starnutisce in modo da offrire loro un fazzoletto. Pensi a te stesso che offrire un tessuto fosse un comportamento che era k_nd / r_sky ‘(richiedendo al partecipante di inserire la lettera ‘ i ‘per formare la parola’ tipo ‘nella condizione positiva o per formare la parola’ rischioso ‘ nella condizione di controllo). Il compito di completamento dello scenario è stato seguito da una domanda di comprensione per garantire che il partecipante avesse elaborato il significato della frase ” Sei contento di aver offerto un fazzoletto a uno sconosciuto?”(SÌ / NO). Nella condizione Positiva ogni scenario di allenamento aveva una risoluzione positiva e nella condizione di controllo metà degli scenari aveva una risoluzione positiva mentre i restanti scenari avevano una risoluzione negativa. Pertanto è stata stabilita una specifica contingenza di apprendimento tra l’inizio ambiguo dello scenario e una risoluzione positiva, mentre nella condizione di controllo non è stata stabilita tale contingenza.

Approccio analitico dei dati

I calcoli delle dimensioni del campione sono stati informati dalle dimensioni degli effetti (ESS) riportate nella progettazione dello studio più comparabile di un moderato gruppo di formazione sul bias interpretativo di d = di Cohen .76. Abbiamo quindi stimato che ogni condizione richieda un minimo di 22 partecipanti per gruppo (alpha = .05; potenza = .80), ma altri sono stati reclutati per proteggersi da potenziali perdite di dati. I test di significatività delle differenze di gruppo per quanto riguarda i dati demografici e le misurazioni pre-trattamento sono stati condotti utilizzando campioni indipendenti t-test e χ2 in cui le variabili consistevano in dati nominali. Le analisi del modello lineare generale (GLM) sono state condotte con il tempo come fattore ripetuto e la condizione come variabile all’interno del soggetto per valutare l’impatto di CBM-I sulle variabili di risultato primarie. Per valutare il potenziale impatto dei sintomi del DOC (DOCS score) sull’effetto del CBM-I, sono state utilizzate analisi marginali separate utilizzando il metodo di stima della massima verosimiglianza limitata (REML). I modelli REML sono appropriati solo per i disegni pre-post. L’adattamento del modello è stato determinato utilizzando il criterio bayesiano di Schwarz (BIC). Sulla base dello studio di validazione dei DOCS , i valori bassi dei punteggi dei DOCS erano basati sulla media di un campione di studente sano (M = 12), mentre i valori alti erano basati sulla media del campione OCD clinico (M = 30). Le dimensioni degli effetti sono state calcolate all’interno dei gruppi (d di Cohen) utilizzando la deviazione standard aggregata e aggiustate per la correlazione delle misure ripetute. Le dimensioni degli effetti per i confronti tra gruppi sono state calcolate utilizzando le coperture g utilizzando la deviazione standard aggregata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

lg