Il quadro normativo per i contratti di difesa a fonte unica è stabilito dalla Parte 2 del Defence Reform Act 2014 e dal Single Source Contract Regulations 2014 e richiede agli appaltatori di presentare una serie di relazioni statutarie al MOD e all’SSRO.

Il rapporto esamina la tempestività e la qualità delle relazioni presentate al DEFCARS (Defcars) per i contratti di difesa qualificati e i subappalti qualificati stipulati tra il 1 ° aprile 2015 e il 31 marzo 2020. Abbiamo considerato le recensioni effettuate dal MOD dei rapporti presentati, oltre alle recensioni dell’SSRO, e il feedback del MOD e degli appaltatori. La relazione presenta i principali messaggi risultanti e le azioni intraprese per affrontare le questioni e raccomanda ulteriori azioni per migliorare la tempestività e la qualità.

Durante il periodo coperto dal rapporto, abbiamo lavorato per introdurre un’ulteriore convalida automatica in DefCARS, consentendo agli appaltatori di affrontare più problemi identificati automaticamente dal sistema prima di inoltrare un rapporto. Inoltre, abbiamo effettuato revisioni mirate di sei presentazioni di report iniziali, che hanno fornito informazioni sulle modalità di applicazione del quadro normativo e delle procedure interne del MOD. Abbiamo riassunto le raccomandazioni fatte al MOD da questo processo nel rapporto di conformità.

Dopo la pubblicazione dell’ultimo rapporto di conformità, abbiamo intrapreso una revisione formale della nostra metodologia di conformità che è stata pubblicata il 31 gennaio 2020, con implementazione dal 1 ° aprile 2020. Questo rapporto di conformità è l’ultimo rapporto che si baserà sulla metodologia di conformità 2017.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

lg